Cuori verdi d’Europa INFO

www.zielonesercaeuropy.pl

Cuori verdi d'Europa — Giornate dei Membri dei Consigli Comunali II di Zamość

Cuori verdi d'Europa – Giornate dei Membri dei Consigli Comunali è un'altra iniziativa realizzata nell'ambito del progetto „Cuori verdi d'Europa che promuove i valori culturali e turistici delle terre del Comune di Zamość”. Il progetto viene realizzato dal Comune di Zamość con la partecipazione dei suoi partner: L’Agenzia di Sviluppo Regionale di Poloniny in Slovacchia, il Comune di Staffolo in Italia, il Comune di Sáro­spa­tak in Ungheria e l'Associazione Polacca del Turismo (PTTK) a Rzeszów.

In occasione della realizzazione dell'iniziativa „Giornate dei Membri dei Consigli Comunali II”, il Comune di Zamość ha ospitato le delegazioni dei suoi partner: il sindaco Sauro Ragni dal Comune di Staffolo, il vicesindaco Sikora Attila dal Comune di Sáro­spa­tak, Łuka­sz Biedka dall'Associazione Polacca del Turismo (PTTK), il direttore Sva­to­sla­v Hustak dall'Agenzia di Sviluppo Regionale di Poloniny in Slovacchia ed i rappresentanti del Comune di Sedli­ská con il presidente della giunta provinciale Jozef Dobrocký. Durante le „Giornate dei Membri dei Consigli Comunali II” il Comune di Zamość hanno visitato i rapresentanti del Comune di Sanok con il segretario del Comune Anna Hałas, la responsabile tesoreria Agnieszka Haduch e la delegazione del Comune Iwano-Frankowe.

La prima tappa dell'iniziativa è stato il viaggio di studio intitolato „Turismo attivo a Roztocze” avvenuto il 2 giungo 2011. Ad esso hanno partecipato le delegazioni del Circolo Provinciale delle Casalinghe e dei Comuni di Sanok e di Staffolo. Gli ospiti hanno visitato „Zagroda Guciów – una capanna e una stalla del XIX secolo con dentro dell'antica apparecchiatura, attrezzi ed un'esposizione di minerali e fossili. La seconda tappa del viaggio era la visita all'azienda apistica „Ulik”. Qui venivano mostrati i processi della produzione del miele ed i metodi di gestione dell'apiario. In più, si è svolta la degustazione di vari tipi di miele.

Il 3 giugno nell'aula riunioni c/o caserma dei Vigili del Fuoco a Pło­sk si è tenuto il Seminario dei Membri dei Consigli Comunali II. Vi hanno partecipato i rappresentanti di tutti i nostri partner, i consiglieri del Comune di Zamość, l'amministrazione del Comune, Presidi delle scuole, i capi-villaggio, le Presidi del Circolo Provinciale delle Casalinghe e altri ospiti invitati. L'incontro è stato aperto da Ryszard Gli­wiń­ski, il sindaco del Comune di Zamość insieme a Lesz­ek Łepi­k, il Preside del complesso delle scuole di Giovanni Paolo II e con Tade­usz Kostrub­c, l'amministratore comunale di Pło­skie. La presentazione intitolata „Un'anno di collaborazione nell'ambito del progetto „Cuori verdi d'Europa – la pomozione dei valori culturali e turistici delle terre del Comune di Zamość” è stata guidata da Magda Misz­tal, la direttrice del Centro di Promozione, di Turismo e dello Sport del Comune di Zamość. I partner del progetto dall'Italia, Ungheria, Slovacchia e dalla città di Rze­szów hanno preparato le presentazioni multimediali sulle loro regioni. Durante l'intervallo del seminario i partecipanti hanno potuto vedere il filmato promuovente i valori turistici del Voivodato di Precarpazi. Nella seconda parte dell'incontro Piotr Fra­na­szek, il direttore del Dipartimento della Promozione e Turismo dell'Ufficio Presidenza della Regione a Lublin, ha parlato di iniziative di promozione del Voivodato di Lublino.

Il 4 giungo a Zawada si è tenuta l'iniziativa „Cuori verdi d'Europa – le Olimpiadi Europee”. Le Olimpiadi sono state organizzate per gli abitanti del Comune di Zamość per la settima volta consecutiva. La solenne apertura dell'evento è stata eseguita da Ryszard Gli­wiń­ski, il sindaco del Comune di Zamość. La fiaccola olmpica è stata accesa da: Kata­rzyna Sucho­wicz di Wólka Panień­ska, Klau­dia Dudek di Wyso­kie e Kac­per Wój­to­wi­cz, un giocatore della squadra di Orli­ki GLKS Echo Zawada. Nella cerimonia d'apertura hanno partecipato le delegazioni partner del progetto „Cuori verdi d'Europa – promozione dei valori culturali e turistici delle terre del Comune di Zamość” e gli ospiti dal Comune di Iwano-Frankowe in Ucraina.

Durante le Olimpiadi si sono svolte diverse gare sportivo-recreative, sia individuali che di gruppo. Vi hanno partecipato 412 giocatori di 16 villaggi diversi. Le medaglie e i diplomi sono stati assegnati a quelli più bravi, invece nelle gare di gruppo i vincitori sono stati premiati con trofei e diplomi.

Risultati delle singole gare:

Calcio (partecipanti: 7 squadre – 54 giocatori) I posto – GKS Perła Jatu­tów (Adam­czuk Michał, Adam Adam­czuk, Jaro­sław Wol­ski, Grze­gorz Pasieczny, Rafał Tur­czyn, Dariusz Brzycki, Adrian Wój­cik), II posto – GLKS Echo Zawada, III posto – LKS Roz­pacz Kali­no­wice. Il re degli attacanti era Łukasz Gulak, il miglior portiere – Mariusz Sokołowski.

Spostamento delle patate (partecipanti: 6 squadre – 12 giocatori) – I posto Maria Romaszko, Aneta Szmit – Wólka Wie­przecka, II posto – Alina Kor­kosz, Elż­bieta Siemko – Bor­ta­ty­cze, III posto – Bar­bara Hamerla, Mał­go­rzata Gulak – Zawa­da.

­Pallavolo maschile (partecipanti: 8 squadre – 40 giocatori) – I posto – Sita­niec (Ernest Kosa, Kry­stian Gałan, Łukasz Kozłow­ski, Adam Zie­liń­ski), II posto – Sie­dli­ska, III posto – Bor­ta­ty­cze­

Pallavolo femminile (partecipanti: 7 squadre – 35 giocatrici) – I posto – Sita­niec (Ela Wyrost­kie­wicz, Ania Ćwik, Renia Rusz­tyn, Gosia Parol), II posto – Kali­no­wice, III posto – Bia­ło­brze­gi­

Tiro alla fune femminile (partecipanti: 6 squadre – 30 giocatrici) – I posto Zawada, II posto– Wólka Wie­przecka, III posto – Żdanó­wek­

Spostamento del pneumatico (partecipanti: 8 squadre – 16 giocatori) – I posto – Piotr Romaszko, Andrzej Romaszko – Wólka Wie­przecka, II posto – Bar­tło­miej Gał, Mar­cin Zgni­lec – Zawada, III posto – Łukasz Żuk, Kyc Mate­usz – Pło­skie­

Pallacanestro femminile (partecipanti: 2 squadre – 10 giocatrici) I posto – Żdanó­wek (Nata­lia Kozyr­ska, Kata­rzyna Nizioł, Kata­rzyna Świr­goń, Monika Kozyr­ska), II posto – Bia­ło­brze­gi

Pallacanestro maschile (partecipanti: 3 squadre – 15 persone) I posto – Sita­niec (Wój­cik Jakub, Rafał Ciupa, Kamil Kru­czek), II posto – Żdanó­wek, III posto – Bia­ło­brze­gi

Tiro alla fune maschile (partecipanti: 4 squadre – 20 giocatori) I posto – Zawada, II posto – Wólka Wie­przecka, III posto – Bia­ło­brzegi, IV posto – Żdanó­wek­

Spostamento dei sacchi di sabbia (partecipanti: 6 squadre – 12 giocatori) I posto – Romaszko Andrzej, Romaszko Piotr – Wólka Wie­przecka, II posto – Dariusz Tłucz­kie­wicz, Woj­ciech Koza­czyń­ski – Bia­ło­brzegi, III posto – Paweł Bon­dyra, Łygas Piotr – Żdanó­we­k

Sollevamento pesi (partecipanti: 8 giocatori) – I posto Bar­tło­miej Gał – Zawada, II posto – Roman Ama­no­wicz – Bia­ło­brzegi, III posto – Mar­cin Zgni­lec – Zawa­da

Tiro a segno (partecipanti: 14 giocatori) – I posto Józef Dam­brocki – Slovacchia, II posto– Sauro Togni – Italia, III posto – Jaro­sław Myky­tiuk – Ucra­ina­

Te­nnis da tavolo (partecipanti: 37 giocatori) – ragazze, anno di nascita 98: – I posto Kata­rzyna Sucho­wicz, Wólka Panień­ska, II – San­dra Niedź­wiecka – Sie­dli­ska, III – Zuzanna Loc – Zawada; ragazzi, anno di nascita 98: – I posto Adam Gorz­kow­ski – Zawada, Jakub Buczak – Zawada, Michał Wawrz­kie­wicz – Zawada; ragazze, anno di nascita 95: – I posto Rze­żaw­ska Mag­da­lena – Zawada, II – Karo­lina Bożek – Pło­skie, III – Anna Sob­czyk – Pło­skie; ragazzi, anno di nascita 95: – I posto Bar­tło­miej Zgni­lec – Bor­ta­ty­cze, II – Wik­tor Brzuś – Pło­skie, III – Kamil Wój­cicki – Wólka Panień­ska; senior femminile: – I posto Mariola Skuba – Zawada, II – Nata­lia Burzak – Bia­ło­brzegi, III – Syl­wia Buczak – Zawada; senior maschile: – I posto Woj­ciech Skuba – Zawada, II – Tomasz Arty­miak – Hubale, III – Mar­cin Łazor­czyk – Bia­ło­brzegi;

Scacchi (partecipanti: 33 giocatori) – ragazzi, ginnasio – I posto Paweł Gruszka – Zawada, II – Piotr Bla­cha – Zawada, III – Mate­usz Mierzwa – Zawada, ragazze, ginnasio – I posto Anna Bon­dyra – Wólka Wie­przecka, II – Kata­rzyna Kaspe­rek – Zawada; ragazzi, scuola elementare classe IV-VI – I posto Dawid Bon­dyra, Wólka Wie­przecka, II – Mate­usz Pysie­wicz – Kali­no­wice, III – Albert Bon­dyra, Wólka Wie­przecka; ragazze, scuola elementare, classe IV-VI – I posto Darosz Joanna – Żdanów, II – Monika Dęb­ska – Wólka Wie­przecka, III – Ange­lika Mag­dziak – Zawada; ragazzi, classe I-III: I posto Prze­my­sław Selech – Wólka Wie­przecka, II – Jakub Boch­niak – Kali­no­wice, III – Kac­per Ska­wiń­ski – Zawada; ragazze classe I-III – I posto Patry­cja Dęb­ska – Wólka Wie­przecka, II – Agata Zgni­lec – Zawada, III – Alek­san­dra Dołba – Zawada; bambini della scuola materna – I posto Dawid Pysie­wicz; senior maschile – I posto Rado­sław Pitwała – Huba­le­

Salto in lungo senza rincorsa (partecipanti: 35 giocatori) – ragazzi, anno di nascita under 94 e 94 – I posto Mate­usz Fusiara – Mokre, II – Mar­cin Łazor­czyk – Bia­ło­brzegi, III – Arka­diusz Sie­kierda – Szo­pi­nek; anno di nascita under 93 e 93 – I posto Patryk Nie­dżwiecki – Sie­dli­ska, II – Arka­diusz Dymań­ski – Wyso­kie, III – Rado­sław Pitwała – Hubale; ragazze, anno di nascita under 94 e 94 – I posto Mag­da­lena Rze­żaw­ska – Zawada, II – Nata­lia Burzak – Bia­ło­brzegi, III – Monika Kimak – Wierz­cho­winy; anno di nascita under 93 e 93 – I posto Kata­rzyna Deryło – Bia­ło­brzegi, II – Maria Romaszko – Wólka Wie­przecka, III – Mal­wina Skro­ban – Huba­le­

Tiro con volano (partecipanti: 41 giocatori) ragazze, anno di nascita under 94 e 94 – I posto Patry­cja Pudło – Zawada, II – Nata­lia Burzak – Bia­ło­brzegi, III – Kata­rzyna Sucho­wicz – Wólka Panień­ska; anno di nascita under 93 e 93 – I posto Alina Kor­kosz – Bor­ta­ty­cze, II – Mar­lena Kolenda – Pło­skie, III – Syl­wia Buczak – Zawada; ragazzi, anno di nascita over 93 e 93 – I posto Woj­ciech Sucho­wicz – Wólka Panień­ska, II – Tomasz Jakub­czak – Wyso­kie, III – Zbi­gniew Sała­cha – Bia­ło­brzegi; anno di nascita under 94 e 94 – I posto Pysie­wicz Mate­usz – Szo­pi­nek, II – Kry­stian Tymura – Bor­ta­ty­cze,III – Kry­stian Kitka – Siedliska.  

Alla fine delle gare sono stati sommati i risultati di tutte le discipline ed è stata eseguita una classificazione dei villaggi partecipanti, appartenenti al Comune di Zamość. I rappresentanti dei villaggi hanno ritirato dei premi e trofei.

La classificazione finale dei villaggi: I – Zawada – 289 punti, II – Wólka Wie­przecka – 181 punti, III – Bia­ło­brzegi – 149 punti, IV – Żdanó­wek – 88 punti, V – Pło­skie – 77 punti, VI – Sita­niec – 74 punti, VII – Sie­dli­ska – 72 pun­ti, VIII – Bor­ta­ty­cze – 66 punti, IX – Mokre – 62 pun­ti, X – Kali­no­wice – 51 punti, XI – Hubale – 45 pun­ti, XII – Wólka Panień­ska – 41 punti, XIII – Żdanów – 28 punti, XIV – Wyso­kie – 26 punti, XV – Jatu­tów – 20 punti, XVI – Wierz­cho­winy – 8 punti.

Durante le Olimpiadi erano disponibili numerose iniziative per i più piccoli. I giochi sono stati organizzati dagli artisti del teatro Forma di Bia­ły­­stok. Si è tenuto uno spettacolo teatrale „Pino­cchio”, vari giochi con foulard colorati, gare sumo, trucco del viso, e l'incontro con i pupazzi camminanti – i personaggi del libro Winnie the Pooh- presso lo stadio di Zawada.

A conclusione delle gare sportive si sono esibiti sul palcoscenico i ragazzi di Wysokie, Pniówek e di Żdanówek, in uno spettacolo di danza moderna, seguti dal gruppo musicale ONI.

Il 5 giungo 2011 ha avuto luogo il Festival di Cultura della Musica d'Europa. L'incontro è stato aperto con il concerto dell’Orchestra Giovanile a Fiato di Białowola (OSP). In seguito sul palcoscenico sono aparsi i più giovani – con le loro canzoni ed uno spettacolo teatrale si sono esibiti gli alunni della scuola elementare di M. Konop­nic­ka a Zawa­da. Tra gli artisti del Festival della Musica d'Europa c'erano: il gruppo Wesołe Gosposie di Kolonia Sitaniec, il Trio della famiglia Badach WKR, il gruppo vocale Came­rata Bel­fer di Sitaniec, il Coro Sita­nia­nie e diversi gruppi vocali del Comune di Zamość: Echo Lip­ska di Lip­sko, Bia­ło­wo­lanki di Bia­ło­wola e Roz­to­czanki di Wólka Wie­przec­ka. Alla fine il cabaret conviviale Biesiada Polska ha fatto divertire il pubblico del Festival.

L'ospite d'onore del Festival era il gruppo di ballo PACURKA dal Comune di Saro­spa­tak in Ungheria – il partner del Comune di Zamość nel progetto „Cuori verdi d'Europa – la promozione dei valori culturali e turistici delle terre del Comune di Zamość”.

Le manifestazioni per bambini sono state preparate dal teatro Forma - tra le loro attività c'erano: il trucco del viso e tatuaggi, lo spettacolo con bolle di sapone giganti e l'incontro con i pupazzi camminanti. Per i più piccoli c'erano a disposizione i castelli gonfiabili.

Durante il Festival si è tenuta la bottega dell'artigianato. I suoi prodotti hanno esibito i Circoli Provinciali delle Casalinghe di: Bia­ło­brzegi, Chy­ża, Hubala, Jatu­tów, Bor­ta­tycze-Kolo­nia, Pło­skie, Sie­dlisko, Sitaniec, Sitaniec Kolo­nia, Szo­pinek, Wierz­cho­wina, Wólka Panień­ska, Wólka Wie­przec­ka, Wyso­kie, Zarze­cze, Zawada, Żdanówek e Sitaniec Wolica. Le signore ci hanno fatto vedere varie tovaglie e tovaglioli fatti a mano e in più hanno mostrato i dolci tipici fatti in casa.

Alek­san­dra Siołek


Odwiedzin:
48451