Cuori verdi d’Europa INFO

www.zielonesercaeuropy.pl

Il Giorno del Citello nel Comune di Zamość

La Domenica (il 31.07.2011) sul campo sportivo di Mokre si è tenuta per la settima volta consecutiva la Festa Ecologico-Turistica. Per la terza volta l'evento era accompagnato dalla Fiera del Prodotto Naturale. Fortunatamente aveva smesso di piovere e pure lo stregone Gargamella stava distribuendo i regali.

Fin dall'inizio del progetto il Comune di Zamość aveva organizzato la festa insieme ai cittadini di Mokre e grazie all'aiuto di numerose organizzazioni locali operanti nel villaggio: il Consiglio del villaggio, Il Circolo Provinciale delle Casalinghe, il Corpo Pompieri Volontari, La Comunanza Agraria della località di Mokre ed il Club Sportivo Okęcie Mokre.

Il motivo principale per cui la Festa è stata organizzata è la tutela dell'ambiente, ed in particolare la salvaguardia del citello (Citellus suslicus), ma anche la promozione dei valori naturali e turistici delle terre del Comune di Zamość.

La Festa del Giorno del Citello di quest'anno è stata realizzata per la seconda volta consecutiva nell'ambito del biennale progetto internazionaleCuori verdi d'Europala promozione dei valori culturali e turistici delle terre del Comune di Zamość. Ѐ un'iniziativa cofinanziata dai fondi del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale organizzata nell'ambito del Regionale Progetto Operativo del Voivodato di Lublin da svolgersi negli anni 20072013. Il leader del progetto è il Comune di Zamość insieme ai suoi partner: l'Agenzia di Sviluppo Regionale Poloniny in Slovacchia, il Comune di Staffolo in Italia, il Comune di Sárospatak in Ungheria e l'Associazione Polacca del Turismo( PTTK) Reparto di Rzeszow.

La domenica alle ore 15 è iniziato l'incontro a Mokre. Prima erano i fiabeschi puffi e lo stregone Gargamella ad invitare i partecipanti al divertimento. I più corraggiosi dei piccoli sono stati pure premiati. Alle 16 il sindaco del Comune di ZamośćRyszard Gliwiński, gli organizzatori sociali di Mokre ed i rappresentanti dei partner del progetto, hanno ufficalmente inaugurato la festa. Nel nome delle loro delegazioni hanno parlato del progetto salutando il pubblico raccolto a Mokre: Svätoslav Husták, direttore dell'Agenzia di Sviluppo Regionale di Poloniny in Slovacchia, Bruna Antonucci dal Comune di Staffolo, Éles György, il rappresentante del Comune ungherese di Sárospatak e le guide di PTTK del reparto di Rzeszów.

Durante il Giorno del Citello si è concluso il concorso svolto nel Comune di ZamośćIl villaggio da cartolina. Per l'edizione di quest'anno si sono proposti ben 38 proprietari dei giardini e delle proprietà appartenenti al Comune di Zamość.

Il campo sportivo a Mokre era il traguardo del terzo Raid del Citello nel quale hanno partecipato i membri del clubOnorevoli Donatori di Sangue, operante nelle prossimità dell'azienda PKP Linia Hutnicza Szerokotorowa a Zamość.

Il pubblico si è divertito al ritmo delle canzoni di Boney M, I Beatles e del gruppo The Shout che ha riproposto i brani del famoso band polacco Czerwone Gitary. Nel concerto estivo si è esibita l'Orchestra Giovanile a Fiato OSP di Białowola. Le signore del Circolo Provinciale delle Casalinghe di Mokre invitavano i più giovani a partecipare ai concorsi artistici di disegno, e gli scout del gruppo „Pyszczydla” di Wysokie dipingevano i visi ai bambini.

Uno show vivace è stato eseguito da Edyta Zając, che ci ha mostrato quattro coreografie diverse: Anni 20, Disco Dance, la danza del ventre con la spada e la danza del ventre con ali Isis. Lo show della ballerina era accompagnato da esibizioni dei gruppi giovanili hip hop del Comune di Zamość: CNNczyli coś na nudę, CHILLOUT Pniówek, RAP Duet, gruppi di ballo di Zawada e Wysokie e lo show d'aerobica eseguito dalle signore di Płoskie.

Il Giorno del Citello era accompagnato dalla Fiera del Prodotto Naturale. Il pubblico ha votato per il prodotto o per il servizio più interessante della festa. I voti sono stati dati su appositi coupon che si potevano ritirare nella casetta promotrice del Comune di Zamość.

La vincitrice della III Fiera del Prodotto Naturale è stata Agata Piwko, che ha preso il maggior numero dei voti. La signora Agata ha presentato un macramè fatto a mano.

Tra quelli che hanno dato il loro voto è stato organizzato un sorteggio dei premi eseguito da un citello.

I premi erano:

  • libri fotografici „Cuori verdi d'Europa” fondati dal Comune di Zamość,

  • premi fondati dagli esibitori: completi di gioielleria artistica da Monika Woźnica e Katarzyna Brysiak

  • un piatto decorato con la tecnica decoupage, fatto da Barbara Białas

  • una bottiglia di „Sosnówka” e due viaggi individuali a Leopoli finanziati dall'agenzia turistica Quand.

Dal 2005 il simbolo turistico del Comune di Zamość è proprio il citello (Citellus suslicus). Uno può ottenere la sua figurina partecipando al concorso annuale del Vincitore della Pista Ciclabile del Comune di Zamość o prendendo parte nella Giornata del Citello.

Durante il concorso „La ricerca del citello” la sua figurina è stata trovata da: Dariusz Kierepa e Magdalena Edelman, che in più hanno vinto gli zaini turistici fondati dal Comune di Zamość.

Magda Misztal

 


Odwiedzin:
48451